L' arte della memoria
Annunci

SABATO 15 DICEMBRE ore 10 – BASILICA SANTA CECILIA

La chiesa sorge su una domus romana che la tradizione identifica con la casa della santa, in un ambiente della quale essa subì il martirio. La visita ai sotterranei permette la visione dei resti antichi, di parti del primo edificio di culto e del battistero. Nell’adiacente monastero benedettino si è conservato per caso – e per caso è stato ritrovato – lo splendido Giudizio Universale di Pietro Cavallini, uno dei vertici della pittura medievale a Roma. All’interno della chiesa, del tutto alterata nel rifacimento settecentesco, si possono tuttavia ammirare il mosaico absidale, risalente all’epoca di Pasquale I (IX secolo) e il ciborio marmoreo di Arnolfo di Cambio, della fine del ‘200. Un altro motivo per visitare questo insigne luogo di culto è la commovente statua della santa, sotto l’altar maggiore. La tradizione vuole che Carlo Maderno l’abbia scolpita come la vide, durante la ricognizione della salma nel 1599: intatta e poggiata su un lato, con la testa reclinata.

A cura di Stefania Botti
Costo: € 7,00 visita guidata; € 2,00 affresco di Cavallini; € 5,00 scavi (compresa l’area del battistero)
Appuntamento: ore 10:00, piazza di Santa Cecilia

 

Annunci

SABATO 8 DICEMBRE ore 10 – SANTA MARIA ANTIQUA NEL FORO ROMANO; ORATORIO DEI QUARANTA MARTIRI E RAMPA DOMIZIANEA

Scoperta da Giacomo Boni nella campagna di scavo del 1900, Santa Maria Antiqua è il più antico e il più importante monumento cristiano nel Foro Romano. Fondata nel VI secolo d.C. all’interno di un edificio di età domizianea rifunzionalizzato in aula di culto cristiano, era rimasta sepolta dalle macerie prodotte da un terremoto avvenuto nel IX secolo. L’insieme dei suoi affreschi, databili tra il VI e l’VIII secolo e di estensione notevole, è fondamentale per comprendere quella che dovette essere la pittura altomedievale e bizantina a Roma, in pieno periodo iconoclasta, quando a Bisanzio e nelle zone che gravitavano nell’orbita della sua cultura, tanto andava irrimediabilmente perduto.
La visita si estenderà ad altri due luoghi limitrofi: l’Oratorio dei Quaranta martiri e la Rampa di Domiziano.
A cura di Stefania Botti
Costo: € 7,00 visita guidata; € 18,00 Biglietto S.U.P.E.R
Appuntamento: ore 10:00, Largo della Salara Vecchia, presso la biglietteria del Foro romano

Sabato 1 Dicembre, visita a Villa Chigi alla Lungara (Farnesina)

Raffaello Sanzio, Sebastiano del Piombo, Giovanni da Udine, Giovanni Bazzi detto il Sodoma, Giulio Romano...i maestri più rappresentativi di inizio ‘500 al lavoro in uno dei complessi architettonici più nobili del Rinascimento. Alcune foto del tour artistico con la sapiente guida di Rossella Faraglia.

 

SABATO 1 DICEMBRE ore 10 – VILLA CHIGI ALLA LUNGARA (FARNESINA)

Un ever green della nostra programmazione: riproponiamo ogni tanto questo gioiello dell’arte rinascimentale, quasi integro esempio di dimora signorile, a beneficio di chi ancora non ha potuto visitarla. Il padrone di casa, uno tra i più importanti mecenati di quell’irripetibile momento storico, il ricchissimo banchiere senese Agostino Chigi, chiamò a decorare le pareti della loggia al piano terreno, la Loggia sul Fiume, Sebastiano del Piombo e Raffaello, mentre al solo Raffaello e alla sua alacre scuola affidò la Loggia di Psiche, interpretazione memorabile delle favole antiche. Non meno importante la figura dell’architetto, Baldassarre Peruzzi che ebbe il compito di realizzare l’oroscopo dipinto del suo protettore, per mostrarne la sagacia, l’intelligenza, il potere, la magnificenza.
A cura di Sonia Bozzi
Costo: € 7,00 visita guidata; € 6,00 biglietto, € 5,00 e € 3,00 ridotto (per fasce di età)
Appuntamento: ore 10:00 Via della Lungara, 10

Sabato 17 novembre, visita ai Musei Capitolini, alcune foto

DOMENICA 18 NOVEMBRE ore 10 – Rodin e Camille Claudel (III / Il pittore e la modella)

Camille Claudel entra nello studio di Rodin come collaboratrice nel 1884, a 20 anni. Ammaliata dal maestro, che ha il doppio dei suoi anni, scopre con lui non solo i segreti della scultura, ma anche quelli della sensualità. Camille è modella e musa ispiratrice per Rodin di numerose opere scultoree e grafiche, che scandiscono le fasi della loro relazione. Il rapporto tra i due sarà lungo e tormentato, alimentato da una tensione quasi filiale e soprattutto destinato a non concretizzarsi. Resteranno, di questa storia, solo grandi opere realizzate da entrambi gli artisti.
A cura di Matteo Piccioni
Costo: € 10:00
Appuntamento: ore 10:00, Studio Campo Boario, Via del Campo Boario, 4/A

 

SABATO 17 NOVEMBRE ore 10 – MUSEI CAPITOLINI

Sul colle più rappresentativo di Roma, i Musei Capitolini ospitano la più antica collezione di antichità al mondo di cui la Lupa, il Marco Aurelio, la Venere Capitolina e il Galata morente rappresentano una piccola, seppur gloriosa parte.
Ospitati all’interno di due edifici progettati – come la piazza su cui affacciano – da Michelangelo Buonarroti, questi musei sono senza dubbio il luogo ideale per far rivivere le storie e le leggende legate a divinità, imperatori, e simboli della grandezza di Roma.
A cura di Sara Millozzi
Costo: € 7,00 visita guidata; € 15,00 (compresa la mostra “La Roma dei Re”); ridotto € 13,00 e € 2,00 per le categorie che hanno diritto alle gratuità (oltre a quelle di legge, la MIC card, acquistabile anche sul momento alla biglietteria dei Musei Capitolini)
Appuntamento: ore 10:00, Piazza del Campidoglio, sotto alla statua del Marco Aurelio.